NATURA E BIODIVERSITA'

L'aumento dell' urbanizzazione e delle infrastrutture, l'eccessivo sfruttamento delle risorse, l'inquinamento di ogni genere e l'introduzione di specie esotiche negli ecosistemi hanno un impatto negativo enorme sulla biodiversità: nel continente europeo sono minacciati il 42% dei mammiferi, il 15% degli uccelli e il 52% dei pesci d'acqua dolce.
Fonte: Unione Europea




SVILUPPO SOSTENIBILE

Secondo la definizione tradizionale, lo sviluppo sostenibile è "uno sviluppo che risponde alle esigenze del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie". In altri termini, la crescita odierna non deve mettere in pericolo le possibilità di crescita delle generazioni future. Le tre componenti dello sviluppo sostenibile (economica, sociale e ambientale) devono essere affrontate in maniera equilibrata a livello politico. La strategia per lo sviluppo sostenibile, adottata nel 2001 e riveduta nel 2005, è completata tra l'altro dal principio dell'integrazione della problematica ambientale nelle politiche europee aventi un impatto sull'ambiente.
Fonte: Unione Europea




ENERGIA

"I combustibili fossili sono una risorsa limitata, oltre ad essere una delle principali cause del riscaldamento globale. Per questo non possiamo più considerare l'energia come qualcosa di scontato" Fonte: Unione Europea. Per energie alternative, però, dobbiamo intendere anche e soprattutto quelle disponibili, senza trasformazioni onerose in termini energetici, e cioè quelle "già pronte" come la legna non trasformata (stufe a legna), il calore del sole non trasformato (solare termico), la geotermia (calore dalla terra), l'acqua che scorre (turbine idroelettriche) e l'eolico (turbine a vento), ed oggi, purtroppo, anche i rifiuti.




ECOLOGIA NATURISTA:
dove farla?


Centri in Italia

Oltre che a casa vostra, Vi segnaliamo dove è possibile mangiare naturista, anche con ingredienti locali e auto-prodotti:

Villaggio del sole

Ecovillaggio Naturista
Indirizzo: Via per Viale 5
Cortazzone (AT)
Tel. 0141995202
Cell. 3347669278
www.villaggiodelsole.org
info@villaggiodelsole.org



LIBRI SUL TEMA:
dove leggere?

Vi segnaliamo alcuni libri sul tema dell'ecologia con forti correlazioni con il movimento umanista naturista:
  1. L'ECOTERAPIA - Ritrovare il benessere nella natura - Italo Bertolasi - Ediz. Xenia - 2003 - 6,50 €
  2. UN FUTURO SENZA LUCE - Come evitare i black-out senza costruire nuove centrali - Maurizio Pallante - Editori Riuniti - Roma - 2004 - 10 €
  3. RICCHEZZA ECOLOGICA - Maurizio Pallante - Ediz. Manifestolibri Srl - Roma - 2003 - 17 €
  4. LA DECRESCITA FELICE - Maurizio Pallante - Editori Riuniti - Roma - 2006 -
    12 €
  5. SPIRITO NATURALE - L'ecologia profonda per la salute del corpo e dell'anima - Stefano Fusi - Tecniche Nuove Edizioni - 2007 - 13,90 €
  6. ECOLOGIA PROFONDA- Guido Dalla Casa - Pangea Edizioni - 1996 - 16 €
  7. L'IMPRONTA ECOLOGICA - Mathis Wackernagel e William E. Rees - curatore ediz. Italiana Gianfranco Bologna - Edizioni Ambiente - 2008
  8. METAMORFOSI DI BIOS - Maurizio Pallante - Editori Riuniti - Roma - 2003 -
    12 €
ECOLOGIA


ECOLOGIA NATURISTA
Il termine ecologia fu coniato dal biologo tedesco Ernst Haeckel nel 1866. I due approcci principali all'ecologia sono: la sinecologia, che analizza gli ecosistemi nella loro globalità, studiandone in particolare l'equilibrio o l'evoluzione; l'autoecologia, che studia i rapporti ecologici intrattenuti da una singola specie, ossia la…continua



ECONOMIA ECOLOGICA
La domanda che nasce spontanea è: esiste un'economia umana sostenibile per il pianeta Terra? Ci facciamo aiutare a rispondere a questa domanda da Maurizio Pallante, citando alcuni brani del capitolo "Economia ed ecologia" del suo libro RICCHEZZA ECOLOGICA*. Egli definisce chi sono i contendenti: da una parte…continua



CONSUMI ECOLOGICI
Quindi c'è un modo per conciliare ecologia e consumi? La risposta ovviamente è si. Si chiama "decrescita". "Fare scelte esistenziali nell'ottica della decrescita significa ridurre le quantità delle merci nella propria vita. A tal fine si possono percorrere due interessanti strade: 1. ridurre l'uso di merci che comportano utilità decrescenti…continua



 

HOME | NEWS | LINKS | CONTATTI
Copyright © 2008 Hp & Web Design. All rights reserved.